E tu, che lavoro vuoi fare da grande?

Perdere il lavoro è terribile, essere soli è una tragedia. Non lasciamoci isolare, permettiamoci di tornare ad essere una comunità che sorregge chi barcolla per poi aiutarlo a sentirsi di nuovo risorsa. Non chiudiamoci tutti i giorni davanti all’altare televisivo, ma cerchiamo gli altri, parliamo, confrontiamoci e insieme creiamo percorsi alternativi. Esplorare, Sperimentare, Creare ed Inventare nuove forme di lavoro etico, morale e giusto, non più per creare solo ricchezze personali ma per il beneficio ed il benessere di tutta la Società.

D’altronde, la felicità è essere partecipi della felicità altrui, o no?

Quindi, cosa vuoi fare da grande?

Nicolas, 8 anni, risponde così: “Voglio far ridere gli altri”.

Pace