Grazie

In questo momento storico siamo davvero orgogliose delle “nostre” amate librerie indipendenti.
Across Alive è nata nel 2011 e da subito abbiamo dovuto fare delle scelte importanti, tra cui decidere a chi affidare le nostre creature cartacee. Da allora ci autodistribuiamo in tutta Italia, ma solo a librerie o esercizi indipendenti.
Le nostre scelte rispetto alla società in cui viviamo risultano impopolari e, sicuramente, non ci agevolano nella diffusione; ma noi crediamo che un mondo di pace si costruisca mantenendo sempre la coerenza in tutte le fasi, lentamente, seminando quotidianamente.
A tutte le librerie indipendenti con le loro libraie e librai diciamo, per l’ennesima volta, GRAZIE!

I nostri dieci raccomandamenti di Natale

Avrai un dubbio. O no?

Ormai ci siamo, l’aria è frizzante, luci, colori, musica, manca solo la neve.
Poi il Natale è perfetto.
Ma viste le notizie brutte che non fanno bene alle feste imminenti e visto un Benigni pio e buono come mai prima, ci permettiamo anche noi di darvi qualche consiglio natalizio, stilando i nostri dieci raccomandamenti di Natale.

1) Non ragionare sulla qualità, ma sulla quantità e sul prezzo.
2) Non essere cattivo con quelli come te.
3) Non leggere.
4) Non uscire (che si prende freddo).
5) Non andare al cinema.
6) Non andare per musei.
7) Non farsi rovinare le feste dai problemi del mondo.
8) Non informare se stessi e gli altri.
9) Non andare a teatro.
10) Credere nel Potere.Per i più curiosi, ecco qui le istruzioni per l’uso, una per una.

Continua a leggere

Che Amarezza

Non ci siamo dimenticati, ma non abbiamo fatto la foto con tutti i presenti alla nostra Infiltrazione Sociale per scelta. Perché questa libreria indipendente chiude, in scia a tante altre. Noi vorremmo vivere in un mondo pieno di esercizi e, come nel caso specifico, di librerie indipendenti; per questo noi compriamo e vendiamo libri solo in quelli indipendenti. Grazie alla Libreria Al Castello di Prato, vera partigiana della cultura, a tutti i partecipanti, alle Tor Barattate, a Quelli che si recuperano e ad un Amico e Signora, apparso inaspettato dopo quasi 30 anni, in forma perfetta (parliamo della mente!). E’ strano ritrovarsi più amici, dopo non essersi visti per la maggior parte della vita. Bella la vita, no?

Pace