Segni Particolari

Sono 272 pagine e 15 foto interne.

Gli autori sono gli Angeli alle fermate di Bologna e di Genova, creature teatrali del Teatro dei Mignoli di Bologna (www.angeliallefermate.it, www.teatrodeimignoli.com)

Tutte le foto, interne e non, sono di Giovanni Oscar Urso (photo.urso@gmail.com)

Ogni cosa è stata discussa come il tipo di carta e il tipo di inchiostro
con la speranza di non aver danneggiato l’ambiente in cui viviamo,
di aver rispettato e, perché no, arricchito quello umano.

Bandella di copertina:

La città che vogliamo, la voliamo con le ali

Vogliamo una città con le ali che ti avvolge quando sei triste che ti ascolta quando sei solo che cerca di rubarti un sorriso anche solo per un attimo

Vogliamo una città con le ali che sappia andare al cuore delle persone che sappia rispettare sé stessa che riconosca il valore di ognuna

Vogliamo una città con le ali una città fatta di persone leggere come piume una città non è una roba pesante di cemento grigio cemento armato

Vogliamo una città con le ali spiccherà il volo e salirà oltre le nuvole con le nostre piume con le vostre piume salirà leggera, lentamente a dispetto di quelli che dicono la città è pesante… non ce la farà mai a volare… Non ci credete rimarranno lì con il naso all’insù a guardare la città che sale leggera, leggera.

Bandella di quarta di copertina:

Across Alive (Collettivo Umano per la Libera Informazione) è nata nell’Aprile 2011; siamo un gruppo di persone unite dalla voglia di cambiare quello che non ci piace e lasciare per chi verrà un mondo più umano e di pace; l’esigenza di di- ventare una casa editrice nasce dalla volontà di pubblicare Afagnistan, Agfanistan Afganistan, il diario personale di uno di noi, scritto durante i sei mesi vissuti come infermiere nell’ospedale di Laskar-Gah.

Proprio per l’attenzione a fare scelte, portatrici di pace, dalle più grandi alle più piccole, abbiamo deciso di: – essere indipendenti, per evitare qualsiasi censura – dare voce a tutti coloro che scrivono articoli (at- traverso il nostro blog) o libri (attraverso la nostra casa editrice), purché siano promotori di pace – autodistribuirci in tutta Italia ma solo a librai o esercizi indipendenti – non farci pubblicità ma sfruttare al massimo il passaparola.

Queste scelte rispetto alla società in cui viviamo risultano impopolari e, sicuramente, non ci age- volano nella diffusione; ma noi crediamo che un mondo di pace si costruisca mantenendo sempre la coerenza in tutte le fasi, lentamente, seminan- do quotidianamente. Dopo il nostro primo libro ci siamo detti… Un altro libro? Perché no?! Ed eccoci alla nostra seconda creatura, un diario angelico di noi, umani, secondo loro, angeli alle fermate. Buona lettura, buon volo e, come sempre, Pace.

Prezzo di Copertina: 10 Euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *